Bruno Frusca

Bruno Frusca La passione teatrale di Bruno Frusca ha radici profonde. infatti il debutto di Bruno Frusca è avvenuto prestissimo, quando l'oggi regista, attore e scenografo de "La Betulla" aveva solo quattro anni. Da allora il palco per lui è stato un chiodo fisso; frequenta negli anni '60 e '61 il corso biennale di recitazione sotto la direzione di Mina Mezzadri alla ''LOGGETTA'' di Brescia (ora Centro Teatrale Bresciano), presso la quale svolge intensa attività per dieci anni. Nel contempo completa all'università di Bologna i corsi DAMS di regia sotto la direzione di Luigi Squarzina. Nel'68 decide di fondare a Nave una propria compagnia, che ha debuttato con "Avamposto" di Alfonso Sastre. La strada percorsa dal gruppo in più di 40 anni di attività è ovviamente inenarrabile. Un gran via vai di persone (di cui Bruno ricorda ancora tutti i nomi), decine di spettacoli, migliaia di trasferte, problemi e successi, ma ogni cosa è stata affrontata con risoluzione, caratteristica che gli ha certamente permesso di stare in piedi nonostante le avversità che normalmente una compagnia teatrale incontra. Uno dei miei punti fermi infatti, ricorda sempre Bruno, è l'autonomia. "Io non ho mai chiesto niente a nessuno, non ho mai bussato alle porte giuste, tutto quello che ho, l'ho ottenuto con le mie forze", ma questo non stupisce, se si riesce a comprendere la passione che anima chi, benché con una scelta da non professionista, ha dedicato e sta dedicando la vita al palcoscenico.Il teatro in ogni sua forma: così, in una frase, si può riassumere il lavoro del regista de "La Betulla"; Frusca infatti crede che nel teatro non si debba chiudere nessuna porta. Ogni via va intrapresa, provata e sperimentata, senza rimanere vincolati a un genere o seguire il filone di un successo. Così, nel repertorio de "La Betulla" (la compagnia ha questo nome dal 1974, prima si chiamava "Gli amici del teatro"), compaiono testi di Garcia Lorca, Anton Checov, Cervantes, Luigi Pirandello, Jean Anouilh, Shakespeare, ma anche testi scritti dallo stesso Bruno Frusca o di sconosciuti autori dialettali, o formati da poesie e canti popolari. E così il regista, autore, attore e scenografo del gruppo, ogni volta crea qualcosa di nuovo, riscuotendo sempre enorme consenso di critica e pubblico.

Gruppo teatrale LA BETULLA

via Monte Dragoncello, 3 - 25075 Nave (BS)
info@betullateatro.it

© La Betulla. All rights reserved.