Spettacoli in preparazione

la casa di Bernarda Alba

la casa di Bernarda Alba
La dispotica Bernarda Alba, in seguito alla morte del marito, impone un lutto rigoroso alle sue cinque figlie (Angustia, Maddalena, Amelia, Martirio, Adele), impedendo loro di uscire di casa e di intrattenere rapporti con il sesso opposto; solo alla figlia maggiore, Angustia, figlia del primo marito di Bernarda, che ha ereditato una parte consistente del patrimonio paterno, è concesso di maritarsi con un giovane del paese, unicamente interessato alla dote della sposa. L’ultimogenita Adele si innamora del promesso sposo della sorella, con cui ha una storia d’amore, portata alla luce dalla sorella Martirio. Bernarda finge di aver ucciso il giovane, scatenando una tragica vicenda...


caro bugiardo

caro bugiardo
Jerome Kilty scrisse e presentò al pubblico, nel 1960, questa pièce fondata sull’epistolario intercorso tra il grande autore drammatico George Bernard Shaw e l’altrettanto celebre attrice Beatrice Stella Tanner, in arte Patrick Campbell. Dominatrice dei palcoscenici inglesi, la Campbell interpretò numerose commedie che Shaw aveva appositamente scritto per lei. Il rapporto professionale tra i due si trasforma lentamente in una lunga e duratura amicizia e, infine, in amore. A testimonianza di questo rapporto rimane appunto un epistolario – oggi conservato presso il Victoria and Albert Museum di Londra – che racconta una storia lunga quasi quarant’anni. Questa commedia rende testimonianza non solo di un grande amore, ma anche della vita artistica e umana di queste due importanti personalità dello spettacolo.


variazioni enigmatiche

variazioni enigmatiche
Va in scena il confronto disperato fra due uomini Abel Znorko, Nobel per la letteratura che si è ritirato a vivere da eremita in un’isola sperduta del mare della Norvegia ed Erik Larsen, sconosciuto giornalista cui lo scrittore concede un’intervista. L’incontro, tra ferocia e compassione, si trasforma in una sconvolgente scoperta di verità taciute e dell’illusione in cui i due si sono calati. Un testo imprevedibile in cui l’ironia più tagliente si trasforma in commozione, la tenerezza in folle crudeltà.


Gruppo teatrale LA BETULLA

via Monte Dragoncello, 3 - 25075 Nave (BS)
info@betullateatro.it

© La Betulla. All rights reserved.